MATERIE

Corso Teatroterapia

I corsi di “Teatroterapia – Teatrovita” tenuti dall’attore Francesco Mazzullo, in collaborazione con docenti di sociologia, psicologia, comunicazione, dizione, musica, canto, danza, ecc... hanno ottenuto il riconoscimento per la validità dei risultati ottenuti nel campo della prevenzione, educazione e riabilitazione sociale e pedagogica.

In sintesi i corsi “Teatrovita” si avvalgono dello strumento del Teatro come di una forma di arteterapia. Come diceva il grande Maestro Jerzy Grotowski, pedagogo e regista polacco, “nella lotta con la nostra personale verità, nello sforzo per liberarci della maschera che ci è imposta dalla vita, il teatro, con la sua corporea percettività, è un luogo capace di sfidare se stesso e il pubblico violando le immagini, i sentimenti e i giudizi stereotipati e comunemente accettati”.

Quello sviluppato da Grotowski è un percorso di ricerca, che è stato ripreso dall’attore Francesco Mazzullo e rilanciato nel metodo “Teatrovita”. Si tratta di un vero e proprio processo evolutivo che coinvolge la mente, il corpo, le azioni e che permette al soggetto-attore di “nascere" di nuovo. Questo processo, nella realtà, è meno complesso di quanto possa apparire, perché entra in gioco lo strumento più fecondo e altisonante a disposizione dell’uomo, ossia la creatività personale, quella parte di noi che l’omologazione, la routine e le regole sociali tendono ad appiattire.

Il metodo Teatrovita, applicato alla filosofica del M° Jerzy Grotowski, diventa un importante strumento per oltrepassare le barriere sociali e fisiche. Un mezzo per imparare a conoscersi, a conoscere, a rispettare e a stimare altre persone. Educa alla tolleranza, all’accettazione e al rispetto delle diversità.

Chi pratica teatroterapia “Teatrovita” porta avanti un processo di conoscenza interiore utilizzando strumenti legati all’arte, all’immaginazione, al gioco; e il nuovo rapporto che si sviluppa con il proprio corpo, con la propria voce e con la propria mente, migliora le capacità relazionali con gli altri e con se stessi, permettendo un migliore inserimento nel mondo professionale e lavorativo.